chiudere un affare

Chiudere un affare è un’arte.

I nostri consigli per imparare a metterla da parte.

A tutti è capitato di dover chiudere un affare. L’acquisto o la vendita di merci, la gestione di una struttura, l’affitto di una casa. Non importa quanti zeri abbia l’affare, per chiuderlo bisogna avere attitudine e doti relazionali. Vi riportiamo sei suggerimenti per ottenere quella stretta di mano cui tanto aspirate.

Conoscenza

Innanzitutto, la base di ogni successo è la conoscenza. Cerca di conoscere più possibile gli obiettivi target, eventuali competitors e cerca di farti conoscere, esplicitare i tuoi valori e il tuo valore aggiunto. Sii presente, onnipresente, riunioni, eventi. Dimostrati disponibile anche per attività collaterali per farti conoscere o attivati sui social, un po’ di autoreferenzialità nel business non fa male.

Comunicazione

Dove c’è volontà, c’è un modo. Per assicurarsi la volontà bisogna acquisire fiducia e per fare questo come comunichiamo è importante. Comunicazione chiara e positiva, non c’è spazio per la negatività.

Negoziazione

In una buona negoziazione ci vuole tempo e se la prima offerta viene accettata probabilmente c’è qualcosa sotto. Talvolta è meglio pagare un po’ di più che perdere un buon affare a fronte di qualcosa più economico ma proporzionalmente di valore di molto inferiore. Prima di firmare, sincerati cosa tu stia firmando. LA maggior parte degli imprenditori dice di non aver tempo di leggere i contratti. Puoi farlo fare a qualcuno di competente ma scopri sempre che cosa perdi e cosa vinci prima di firmare.

Offerta

Innanzitutto definire termini e condizioni cui si vuole arrivare. Definire quali fra questi siano prioritari e quali emendabili. Se i termini e le condizioni prioritari non sono soddisfatti, bisogna aver il coraggio di rinunciare. Una volta che hai ottenuto questo però, assicurati che gli altri concorrenti in gioco ottengano quello che vogliono, scendendo a compromessi sugli altri termini. Una win win situation ti permetterà di evitare che ci sia chi voglia sabotare l’affare.

Relazioni personali

La negoziazione e chiudere un affare con la firma, sono una piccola parte dell’intero processo. Prima c’è un gioco di conoscenza e relazione in cui si costruisce o meno la fiducia e l’empatia e conducono alla firma. Per la stessa ragione, raggiungere un accordo win win è essenziale perché il rapporto è comunque parte della transazione. Infine, dopo l’accordo è molto probabile che sarà necessario lavorare con l’altra parte. Curare i rapporti renderà possibile un lavoro armonico di team.

Imparare a dire no

Spesso ci preoccupiamo di non farlo. Temiamo di offendere qualcuno. Ma uscire da un affare che non ci rende soddisfatti è l’unico modo per trovarne un altro che invece lo fa. E per fare questo bisogna anche imparare a dire, no grazie.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *