venditore on-line di successo

Venditore on-line di successo: Yes you can! – I parte

Come fare del proprio business un’attività top-ranking e top-rated

Gli acquisti on line sono il futuro, ma anche il presente. La vera differenza in termini di crescita sulla vendita al dettaglio la può fare la rete. E allora come sfruttare questa opportunità? Per diventare un venditore on-line di successo, bisogna tenere alcuni fattori a mente.

Ricerche on-line

Un dato approssimativo ma veritiero: circa l’80% degli acquirenti fa prima ricerche on line. Questa ricerca racchiude in sé una volontà di acquisto che può quindi essere convertita. Quindi la risposta vincente in questo caso è concentrarsi proprio sulle ricerche, acquisire posizionamenti favorevoli verso un target già profilato: chi ricerca quel dato prodotto e servizio. Il marketing dietro questa operazione è poco impegnativo economicamente, proprio perché il pubblico è già circoscritto. Basta offrire ai potenziali clienti, quello che loro stessi cercano.

Recensioni e feedback

Recenti studi dimostrano che il 92% dei consumatori ora legge recensioni online prima di prendere una decisione di acquisto. Ovviamente sono due i fattori rilevanti per una buona reputazione: il numero di recensioni aziendali e il rating complessivo. Se il tuo prodotto e il tuo servizio sono buoni, mettere in connessioni ricerche e recensioni è il semplice passo verso il successo.

Tutto chiaro, ma come?

Come rendere il proprio business diventare un venditore on-line di successo, top-ranking e top-rated?

Bisogna diventare un’opzione top-ranking nella prima pagina dei motori di ricerca (Google, in particolare) per le chiavi di ricerca più usate nel tuo settore.

E’ necessario essere la scelta, e per fare questo bisogna ottenere molte recensioni e tutte positive. Qualche scivolone può capitare ma anche la risposta in questo caso, fa la differenza.

Sembra tutto chiaro, ma nella pratica può risultare meno semplice. Bastano le conoscenze e la costanza. Per le prime, leggete la seconda parte dell’articolo domani. Per la seconda, beh dipende solo da voi!

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *