Landing page locale Soluzionando web agency

Landing Page locale: come ottimizzarla- Pt. 1

La Landing Page è una pagina di atterraggio proprio come dice la parola, ovvero una pagina non presente nel menù del tuo sito, creata per ‘’farci atterrare’’ utenti che arrivano da campagne esterne (PPC),come da facebook piuttosto che da altri social. Creare una landing page locale è molto importante per la SEO.
Hai un’azienda con più sedi, negozi o uffici può essere difficile sapere da dove iniziare a impostare le attività SEO. Vuoi assicurarti che le persone sappiano dove sei e come trovarti, ma non sai come mantenere tutto uniforme ma diversificato allo stesso tempo ?

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a iniziare.

Mantieni costante la grafica, il layout e il design

Ogni landing page locale del tuo negozio dovrebbe mantenere l’aspetto del resto del tuo sito.

Lo stile, il layout e il design dovrebbero essere gli stessi. Mantieni la modalità di navigazione nell’intestazione e nel piè di pagina del sito allo stesso modo, per facilitare agli utenti la navigazione verso altre parti del sito.

Utilizza una gerarchia di pagine logiche. Questo è il modo migliore per la SEO e lo user experience (esperienza dell’utente sul tuo sito). Idealmente, la tua gerarchia di pagine dovrebbe assomigliare a questa: Ricerca negozio> Stato> Città> Landing page locale del negozio.

Es. Apple> Italia> Milano> Landing page

Rendila adattabile a telefoni e tablets

Poiché la maggior parte del traffico Internet proviene da dispositivi mobili, le tue pagine dovrebbero essere ottimizzate almeno per i telefoni e i tablets. Google ora considera il mobile-friendly come un fattore di ranking, quindi se le tue pagine non lo sono, potrebbe incidere sulla tua classifica. Fai un passo avanti e assicurati che le tue pagine siano ottimizzate per dispositivi mobili.

Scegli le parole chiave astutamente

Scrivi sempre per l’utente. Non esagerare con le parole chiave nel contenuto altrimenti si ritorcerà contro il ranking e l’esperienza dell’utente. Affidati alle parole chiave a coda lunga in quanto le più facili da utilizzare. Altre parole e frasi si orientano naturalmente in base all’argomento di cui stai scrivendo. Ad esempio, se hai un negozio di riparazione di computer, parole come “virus informatico”, “diagnosi di problemi informatici”, “riparazione di laptop” e “come riparare il tuo laptop” sono parole chiave correlate che si inseriscono naturalmente nel contenuto.

Continua a leggere la seconda parte e seguici su Facebook per non perderti le news.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *