e-commerce vs retail soluzionando web agency

E-commerce vs retail: è tutto così diverso?

Qualche lezione che un sito e-commerce dovrebbe apprendere dalla vendita tradizionale.

I numeri delle vendite on-line stanno crescendo esponenzialmente. Con l’avanzamento della tecnologia digitale, l’esperienza di un acquisto in rete sta diventando sempre più semplice, e in certi casi efficace. Per questa ragione le nuove generazioni stanno spostando sempre più i loro acquisti sul web. Ma cosa può imparare l’e-commerce dal mondo retail?

Il marketing è chiaramente importante e incide sui tassi di conversione. Il contenuto e il modo in cui viene presentato, non deve però essere sottovalutato. Il contenuto deve rispondere a un’esigenza dell’utente, deve essere la risposta ad una comprensione approfondita di chi è l’utente e cosa vuole. Per farlo, rivedere il mondo retail può suggerire cose importanti.

E-commerce stile centro commerciale.

I centri commerciali funzionano, abbastanza. Tuttavia non sono esperienze sempre efficienti in termini di acquisti. Sarà capitato anche a voi di cercare qualcosa e sprecare ore in un centro commerciale senza trovarlo. Non c’è organizzazione d’insieme, non c’è organicità. Chi visita un sito, difficilmente farà semplicemente un girò, una passeggiata come in un centro commerciale. Un acquisto on-line, ad oggi, è un’esperienza mirata ed è importante che un cliente non si perda nella frustrazione di non trovare quel che vuole. O i tassi di conversione saranno bassi, molto.

Preserva la tradizione.

Un piccolo negozio di quelli con il suono quando si attraversa la porta può creare un e-commerce di successo? Certo, senza perdere la sua autenticità. Riprodurre attraverso i contenuti l’esperienza accogliente e raccolta del negozietto può essere la chiave per entrare in un mercato fatto di squali affamati. E il marketing, ovviamente.

Fatti un giro da IKEA.

Per quanto spesso bistrattata, l’esperienza da Ikea è unica. Dal momento in cui si entra si investe almeno un’oretta del proprio tempo. L’offerta è ampia ma estremamente organizzata e rende tutti i prodotti visibili e accessibili. L’offerta che crea la domanda in questo caso. Un e-commerce non può essere trattato come un negozio fisico ma è importante fare tesoro di ogni esperienza e guardarla in giusta prospettiva.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *