Articoli

10 consigli per creare connessioni – II PARTE

10 suggerimenti per creare connessioni per aver successo nel lavoro e nella vita

Proseguiamo l’elenco dei nostri dieci suggerimenti per conquistarsi la fiducia delle persone che si incontrano e creare connessioni di valore;

Fai un po’ di ricerca preventiva.

Se conosci già i nomi delle persone che incontrerai, cerca di informarti su di loro. L’idea non è recitare una parte o delle domande a memoria. L’idea è che un piccolo lavoro di preparazione potrà farti sentire più fiducioso e rilassato e ti aiuterò a mantenere il dialogo vivo in momenti eventuali di empasse. Per creare connessioni e fiducia è fondamentale non risultare invadenti ma comunque fare domande profonde abbastanza per essere significative.

Distinguiti

Può essere un capo d’abbigliamento, un abbinamento o un modo in cui si tiene il bicchiere o si stringe la mano. Qualcosa che possa accendere la conversazione senza però farvi diventare lo scemo del villaggio.

Mostra i tuoi valori

Tutti abbiamo pensieri, idee, valori e obiettivi. Essere disposti a condividere un po’ di sé delle proprie esperienze o dei propri interessi è un modo per risultare autentici e incuriosire gli altri. Ciò non dovrebbe essere fatto a scapito della capacità di ascolto. Monopolizzare il dialogo è solo controproducente in termini di connessioni con gli altri.

Essere pronti ad apprendere

Per quanto sia importante condividere le proprie esperienze di vita, nessuno ama chi sa tutto e parla solo di sé. Condividere il palcoscenico, rompere il muro del dialogo ascoltando ciò che qualcun altro ha da dire. Un altro punto di vista arricchirà anche una storia che conoscete già.

Dimostra gentilezza

Essere genuini, mostrare empatia e gentilezza non passerà mai di moda. Mostra la tua gratitudine agli altri, ringrazia coloro che ti aiutano. Puoi iniziare a creare legami più profondi, connessioni con le persone semplicemente mostrando il tuo lato umano.

I rapporti veri sono la chiave del successo in ambito lavorativo e nella vita. Creare connessioni è il primo modo per costruirne.

10 consigli per creare connessioni: parte 1

L’essere umano è un Animale Sociale? Aristotele, Locke e Rousseau avevano ragione?

Difficile dirlo data la deriva da un lato iper-sociale, dall’altro solitaria della comunicazione moderna. Il punto è che i contatti sono tutto quando si tratta di business. Come fare quindi a costruire connessioni più profonde? Oggi vi presentiamo la prima parte dei nostri suggerimenti per creare connessioni con le persone che si incontrano.

Presta attenzione.

Ascoltare, concentrarsi, cercare di non perdere i dettagli di quello che qualcuno ti sta dicendo. Ascoltare e osservare la comunicazione verbale e non di qualcuno, aiuta a comprendere quella persona, a conoscerla.

Stabilire un contatto visivo. Le persone quando parlano vogliono essere guardate negli occhi, guardare in giro è sintomo di disinteresse e maleducazione. Fare domande, focalizzarsi per il poco tempo che si ha sul conoscere quella persona.

Fai una buona prima impressione.

Il linguaggio del corpo è intimamente legato a come gli altri ti percepiscono e quindi alla loro prima impressione su di te. LA stretta di mano, la posture, le espressioni facciali ma perfino il tono di voce costruiscono l’immagine che gli altri percepiscono di te. Tenere le braccia incrociate è sintomatico di una forma di chiusura, guardare negli occhi di interesse. La comunicazione non verbale è altrettanto importante di quella verbale.

Ricorda i nomi.

Succede a tutti, conosciamo una persona, magari in un ambiente affollato insieme ad altri. Un paio minuti dopo pouff, nome dimenticato. Ricordare il nome di qualcuno è un modo di connettersi, però. Come fare allora? Quando si conosce qualcuno, cercare di di ripeterne il nome più volte durante la conversazione. Sarà più facile che si fissi nella memoria.

A seconda del contesto, può aiutare chiedere alle persone dei loro hobbies, approfondire certe tematiche che verranno associate al nome da ricordare. Un soprannome da associare al nome può essere altrettanto utile, basta poi non confondere l’epiteto con il nome durante una conversazione.

Raccontati.

Prepararsi un discorso su di sé è un buon modo per rendersi indelebili. Prima di un evento o di un’occasione, creare una narrazione di sé in cui emergano esperienze e valori, può essere utile a sfruttare al meglio il tempo possibile, oltre che ad affrontare momenti di difficoltà emotiva.

Renditi utile.

Un buon consiglio o suggerimento verrà di certo apprezzato e può essere il modo per connettersi. Suggerire per esempio un contatto che potrebbe essere interessato o un approfondimento video o cartaceo che sia. Un gesto di generosità è il miglior biglietto da visita.

A domani per altri cinque suggerimenti!