Articoli

Strategie di Marketing per sfruttare le Festività

Quali strumenti utilizzare in prossimità delle festività

Tutti in vacanza? No, il marketing non va mai in vacanza! Gli esperti sanno che le vacanze risultano come un’occasione per creare contenuti unici e dare sfogo alla creatività. Si possono promuovere prodotti o servizi stagionali, interagire maggiormente con i propri follower, in un momento in cui questi sono più aperti alle novità. Se quindi siete in cerca delle strategie di marketing per sfruttare le festività, leggete i nostri piccoli consigli.

Contenuti generati dall’utente e concorsi.

Durante le feste è consigliabile creare campagne che consentano ai follower di creare contenuti condivisibili, per creare affiliazione e partecipazione. Creare un hashtag che richiami al brand e alle feste e inviti i seguaci a uno scambio continuo. Per incentivare i follower, è possibile associare all’hashtag un concorso, con dei premi con cui ringraziare i partecipanti. In questa maniera si genera una pubblicità indiretta. Con l’occasione si possono associare altre due strategie: anzitutto richiedere l’iscrizione alla newsletter per costruirsi una sostanziosa mailing list. Inoltre si possono promuovere prodotti stagionali, scegliendo proprio uno di questi come premio del concorso.

Livestream

Il livestreaming consente ai follower di entrare nei dietro le quinte di un brand. In occasione delle feste, è possibile utilizzare il live di facebook per esempio per condividere eventi, workshop o un’esperienza nello shop. In questa maniera si utilizza anche lo storytelling molto accattivante nel mondo dei social media. Altra strategia potrebbe essere quella di raccontare qualcosa di interessante in relazione alle festività. I vostri clienti è probabile vadano al mare? Storytelling in spiaggia.

Sconti

In prossimità delle vacanze si sa, siamo tutti più propensi all’acquisto. Utilizzare una scontisticva, spedizioni gratuite o il 2×1 è una buona strategia per incentivare le vendite.

La narrazione come strumento di marketing

Il marketing si può fare raccontando una storia

Raccontare una storia come strumento potente per farsi conoscere, e apprezzare, è uno strumento utilizzato da tempo dai brand. Nell’era digitale però questa modalità ha acquisito un enorme potenziale in una strategia di marketing. I diversi canali, una volta non a disposizione, concedono linguaggi, spazi e modalità estremamente variegate: social media, video digitali, web-site e altro ancora.

Il potere del racconto

Prima della lingua scritta, la narrazione orale era il modo per tramandare informazioni di generazione in generazione. La narrazione riuniva e questa tradizione è rimasta con la sua efficacia anche quando ha perso il suo ruolo storicamente affermatosi. Parte del potere della narrazione è anche il fatto che le storie aiutano le persone a connettersi con un concetto o un’idea a livello emotivo. Questo è particolarmente importante quando si parla di narrazione di brand, perché una pubblicità che fa leva su un sentimento avrà sempre una maggiore efficacia di una pubblicità prettamente informativa, anche se più dettagliata e corretta.

Narrazione di brand

La narrazione è un meccanismo utile per la trasmissione di un messaggio impattante e memorabile. Come farlo diventare uno strumento di marketing?

Partire dalle origini

Raccontare le origini del brand per rendere l’idea di ciò che il brand rappresenta. I brand di lusso lo fanno particolarmente bene perché hanno da tempo riconosciuto che un’ereditarietà nell’innovazione, nel design e nell’artigianato è un valore aggiunto. Usano quindi la narrazione per trasmettere storia e autorità, raccontando per esempio la storia del fondatore. Inoltre introdurre una voce narrante è un modo per connettersi di più con i consumatori.

Raccontare le esperienze dei clienti

Le testimonianze sono un modo chiaro e diretto per raccontare il successo del brand. E aumentarlo. Ma un cliente che a sua volta narra la sua esperienza, ha tutto un altro impatto a livello di marketing. Le storie di successo dei clienti mostrano come l’azienda o il prodotto sono riusciti a rispondere a un’esigenza del cliente, migliorandone la vita. Un esempio efficace è quello di Tesla che alterna testimonianze video e storie scritte dai clienti stessi.